A cantare fu il cane

La quiete della notte tra il 16 e il 17 luglio 1937 viene turbata a Bellano da un grido di donna. Trattasi di Emerita Diachini in Panicarli, che urla «Al ladro! Al ladro!» Ha visto un’ombra sospetta muoversi tra i muri di via Manzoni. E, in effetti, Romeo Giudici, guardia notturna, acciuffa rocambolescamente un balordo, tale Serafino Caiazzi, noto alle cronache del paese per altri piccoli reati finiti in niente soprattutto per le sue incapacità criminali. Chiaro che il ladro è lui, chi altri? Ma al maresciallo Maccadò servono prove.
‘A cantare fu il cane’ ci offre una delle storie più riuscite di Andrea Vitali. I misteri e le tresche di paese, gli affanni dei carabinieri e le voci che si diffondono incontrollate e senza posa.
L’autore, a dialogo con Attilio Barlassina, presenterà il suo nuovo romanzo al Circolo dei lettori.

Dove: Novara Circolo dei Lettori
Quando: 22/06 ore 18.00

Show CommentsClose Comments

Leave a comment