E si permettevano di tagliare Pablo Prigioni

‘E si permettevano di tagliare Pablo Prigioni’ è un libro di Valerio Zoppellario.
Racconta la vita di provincia con le sue ritualità, le bellezze che si nascondono nell’esistenza che trascorre lenta intorno al fiume Ticino. Prudencio Zaramella, trentenne, vive qui una vita che scorre piuttosto ordinaria fino a quando un evento imprevisto non lo metterà a contatto con i propri lati oscuri.
In un perenne conflitto tra cinismo e realtà e tra sogno e contraddizione il protagonista cercherà la sua strada con la carriera del cestista argentino Pablo Prigioni a far da sfondo ai turbamenti di un’estate talmente normale da risultare memorabile.
Il libro sarà presentato dalla professoressa Bruna De Bonis alla Biblioteca Civica di Oleggio
Dove: Oleggio Biblioteca civica
Quando: 14/07/16 ore 21.00

Show CommentsClose Comments

Leave a comment