Il (secondo) sabato di Provincia Cronica

Come anticipato qualche giorno fa, il 28 settembre a Cerano si svolgerà la seconda edizione del festival gratuito di musica e cose buone “Il sabato di provincia cronica”. Sulla base del tema dell’indipendenza, si esibiranno musicisti, si conosceranno e degusteranno prodotti tipici, ci si avvicinerà alla letteratura e si faranno divertire i bambini.
Tutto il festival si svolge nel teatro della Sala Crespi e nel giardino circostante, a parti dalle 15 e fino a mezzanotte.

Ecco il programma dettagliato della giornata.
Nel pomeriggio ci ci sarà un’esibizione d’arte in diretta, ovvero quattro artisti realizzeranno sul posto e al momento opere di pittura, scultura, pirografia e ceramica artistica. Una volta pronte, le opere saranno esposte all’interno del teatro.
Dalle ore 15 ci saranno la fattoria didattica e il laboratorio di fumetto per bambini dedicato al ritorno del cervo volante.
Dalle 16 alle 18 si svolgerà la premiazione del concorso Provincia cronica. Alla premiazione parteciperanno alcuni autori emergenti italiani che leggeranno i propri elaborati. Dato che nella descrizione del festival si parla di “cose buone”, loro sorseggeranno bevande gustose e deliziosamente vintage (da riportare in auge!) come il chinotto igp della provincia di Savona, la cedrata, l’infuso di rosa canina e alcune birre aromatizzate. Sarà inoltre presentato il progetto editoriale “Balla coi cinghiali” della casa editrice Beltempo edizioni: si tratta di un e-book che raccoglie i racconti delle precedenti edizioni di Provincia cronica.

Il suggerimento e di rimanere anche la sera. Dalle 18 alle 21.30 si può cenare in loco con piatti (non solo) tipici novaresi, in attesa dei concerti delle 21. Suoneranno Daniele Celona, Albedo e Umberto Maria Giardini (aka Moltheni).

Una curiosità: il festival utilizza al 100% materiali riciclabili.

Show CommentsClose Comments

Leave a comment